Mia nonna, la Ciaudell e la Panzanella

La ciaudell pescarese La ciaudell pescarese

- Cosa fa una nonna abruzzese se le chiedi un'insalatona estiva? Scuote la testa pensando a che male ha fatto a crescere un nipote così, poi prende del pane secco e ti prepara la Ciaudella. -

 

La Ciaudella o Ciaudell è una ricetta veloce della cucina tipica abruzzese. La mia nonna pescarese ha imparato a cucinarequesto piatto freddo nei momenti di magra, adattandosi e ingegnandosi per “mandare avanti la baracca”.

La ricetta della Ciaudell racconta infatti della semplicità e generosità della terra abruzzese, da sempre capace di donare le pummador più succose e lu vasinicol più profumato, tanto profumato che stordiva il mio naso di bambino, e pure le zanzare, a sentire mio nonno. Chi è lu vasinicol?

Se sei di Pescara dovresti saperlo e se ti sentisse mia nonna ti lascio immaginare la risata che si farebbe per poi accentarti: “ma nin si chi è lu vasinicol! O povr a me! Eppur ti li sti magnà!”.

Il vasinicol è il basilico, pianta dalle larghe foglie verde inteso e ingrediente fondamentale nella cucina tipica abruzzese - e in quella mediterranea. Il basilico è un ingrediente fondamentale della Ciaudell insieme all'aglio e ai pomodori grondanti di succo. Mia nonna ci mette pure il cetriolo, quando vuole fare la sofisticata!

Per la tipologia di pomodori da utilizzare non c'è dubbio: il tondo di Sulmona, quelli che ci si fann le buttije. Da bambinetto mia nonna mi mandava a raccoglierli nell'orticello dietro casa “nannò vamm a coje ddu pummador 'ca masser m'arte vuljia di Ciaudell” - mi diceva.

Alcuni anni dopo feci una scoperta scioccante riguardo la Ciaudell, pare non si chiamasse così. Lo scoprii in gita scolastica a Napoli, città viva, caotica e, come mi disse mia nonna, piena di mariuoli. Mio nonno aggiunse un'espressione strana ed esotica alle parole di nonna che capii solo anni dopo: “uagliò nin ti fa tirà lu pacc da li napulitan!”

E sarà stata la confusione pre-adolescenziale, saranno stati i mariuoli, sarà stato “lu pacc” ricevuto in un autogrill alcuni anni dopo, ma io a quella storia non volli crederci mai: la guida napoletana del Museo Reale sosteneva che la Ciaudell si chiamasse Panzanella ma... chi sti dì, “stu mariuolo?!” - pensai. Se mia nonna, mia mamma, i miei vicini di casa e tutti quelli che conosco l'hanno sempre chiamata Ciaudell tu cosa vuoi venirmi a raccontare? Storie?!

La Ciaudell è infatti il nome utilizzato nella parlata dialettale pescarese per indicare questa ricetta tipica abruzzese e lo dico senza timore di smentita. Ci sono altri nomi con cui si chiama la Ciaudell in Abruzzo? Forse si ma... se avete il coraggio spiegatelo a mia nonna.

Alla trattoria Santa Ignoranza di Pescara sappiamo bene invece come si chiama e soprattutto come si prepara la Ciaudell e siamo orgogliosi di riproporla secondo la ricetta della nonna, accompagnata da succulenti arrosticini e diverse combinazioni di verdure in un Menù Estivo a portata di tasca.